3° livello - Canto lirico

Fondazione Accademia di Musica e Fondazione Luciano Pavarotti


presentano

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CANTO LIRICO – 3° LIVELLO

Siamo convinti che il Corso rappresenti il migliore
percorso didattico per raggiungere la maturità necessaria per
l’avvio alla carriera professionale.
I docenti di riferimento, con una vasta esperienza
sui palcoscenici di tutto il mondo,
coniugano un talento straordinario a una naturale vocazione didattica,
facendosi mentori indispensabili per gli studenti.
Essi saranno, inoltre, affiancati da professionisti del training scenico
e da agenti di fama mondiale, contribuendo così a fornire un
contesto formativo completo e di altissimo livello.

       Laura Richaud, Presidente della Fondazione Accademia di Musica

Aiutare i giovani talenti che si affacciano al canto lirico
a perfezionarsi e, successivamente,
a trovare opportunità
per farsi ascoltare e conoscere era uno dei sogni
di
Luciano Pavarotti.
Siamo molto contenti di dare
ulteriore concretezza al suo desiderio
con questo Corso.”

       Nicoletta Mantovani, Presidente della Fondazione Pavarotti

VERSO UNA CARRIERA IN AMBITO OPERISTICO


Il Corso biennale di Specializzazione in canto lirico – 3° livello del sistema universitariorealtà unica nel panorama formativo musicale italiano – nasce nel 2024 dalla partnership tra la Fondazione Luciano Pavarotti e la Fondazione Accademia di Musica, rendendo omaggio alla grande trazione del Canto Lirico Italiano, patrimonio culturale immateriale UNESCO. La collaborazione prende il via per offrire una nuova opportunità formativa ai giovani cantanti lirici desiderosi di affinare talento e competenze in un processo volto alla transizione e maturazione, verso una carriera professionale in ambito operistico o verso l’insegnamento. Il titolo è riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca (3 punti ai concorsi) e annovera un corpo docente d’eccezione, con artisti ospiti dei più prestigiosi enti lirici mondiali.

L’EQUIPOLLENZA RICONOSCIUTA DAL MINISTERO

 

Il Corso di Specializzazione rilascia un titolo riconosciuto dal Ministero (MUR – Ministero dell’università e della ricerca) equipollente ai titoli rilasciati dalle Scuole di specializzazione in beni musicali di cui al decreto del 31 gennaio 2006. Vi possono accedere quanti sono in possesso di diploma accademico di secondo livello rilasciato dagli Istituti Superiori di studi musicali (Conservatori ed ex IMP) e dalle Istituzioni autorizzate a rilasciare titoli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (ex art. 11 DPR 8 luglio 2005, n.212) o equipollenti o dei titoli stranieri riconosciuti equipollenti, ai sensi delle norme vigenti.

 

3 PUNTI PER I PUBBLICI CONCORSI

 

Il titolo di specializzazione rilasciato alla fine del biennio è riconosciuto dal Ministero ai fini dei pubblici concorsi per l’insegnamento nelle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica con Punti 3.

 

Così come disposto dal decreto ministeriale 1° giugno 2017, n 374, la cui tabella A al punto D6 riconosce un punteggio per i ‘diplomi di specializzazione universitaria’, anche la nota MIUR 9 giugno 2011, prot. 3154, riconosce, al punto 2 dei titoli artistico-culturali e professionali, un punteggio per i diplomi di specializzazione rilasciati da università, a cui è equiparato il titolo rilasciato dal Corso. Trattando la nota 3154 di graduatorie d’istituto delle istituzioni AFAM, il punteggio per i diplomi di specializzazione universitaria, cui il nostro titolo è equipollente, è pari a Punti 3.

I DOCENTI DI FAMA INTERNAZIONALE


CANTO LIRICO

ALTRE MATERIE

  • Laboratorio scenico, gestualità e dizione: Laura Cosso
  • Storia e analisi del repertorio: Musicologi di fama internazionale
  • Legislazione
  • Agenti e mondo musicale: Alessandro Ariosi / Ariosi Management, Laura ClaycombSaverio Clemente / INART e altre importanti agenzie

COMITATO ARTISTICO

Laura Cosso, capo dipartimento per la Fondazione Accademia di Musica

Marcelo Àlvarez, responsabile per la Fondazione Luciano Pavarotti

UN APPROCCIO DIDATTICO INNOVATIVO

 

Il Corso è indirizzato all’avvio o al consolidamento di una carriera in ambito operistico o all’insegnamento.

 

Il percorso formativo previsto è indirizzato alla specializzazione e alla professionalizzazione di cantanti già in possesso della Laurea Magistrale (o vecchio ordinamento).

 

Docenti di canto ospiti dei più prestigiosi enti lirici mondiali, garantiscono una pluralità di tendenze interpretative ed estetiche, pur muovendosi all’interno di un alveo unitario, ispirato all’eredità artistica di Luciano Pavarotti. 

 

L’approccio didattico innovativo trova fondamento nella sinergia tra tutti i docenti di canto e di repertorio, di recitazione e di teatro, creando un percorso finalizzato alla formazione del cantante-attore, cui si aggiungono alcune materie fondamentali per gestire la propria attività professionale.

 

L’EREDITÀ ARTISTICA DI PAVAROTTI 

“Luciano Pavarotti ha lasciato dietro di sé un immenso patrimonio artistico e le sue interpretazioni hanno scandito la storia dell’opera del Novecento: grazie all’impeccabile tecnica vocale (sostenuta dal sapiente uso del diaframma) che gli permise di avere una dizione eccezionalmente nitida, alla ricchezza di armonici, la luminosità degli acuti, coniugati ad un’intensa interpretazione scenica, ha dato nuovo lustro alla tradizione belcantistica.
È vero non di meno che egli ha lasciato anche un grande “capitale didattico”, da lui elaborato non come esecutore ma come formatore, dedicandosi all’educazione dei giovani cantanti per oltre quarant’anni”.

Nicoletta Mantovani

UN PERCORSO BIENNALE

 

Il percorso di studi è biennale e affianca lezioni di canto individuali alle lezioni collettive per le materie complementari. Entrambe si svolgono con cadenza mensile presso la Fondazione Accademia di Musica.

 

Il tirocinio estivo presso la Casa Museo Luciano Pavarotti, proprio nella sala in cui il Maestro faceva audizioni e dava lezioni agli studenti più meritevoli, è catalizzante e fonte di ispirazione.

 

Percorsi personalizzati, occasioni professionali create ad hoc per ciascun allievo e opportunità concertistico/teatrali presso importanti istituzioni completano poi lo sguardo a 360 gradi sulla professione contemporanea.

 

INFO E ISCRIZIONI:

 

Le iscrizioni al primo biennio 2024/26 sono da inviare tramite il form:

entro il 23 maggio 2024

 

_________

 

Per avere ulteriori informazioni clicca sul banner qui sotto.

Non esitare a contattarci in caso di dubbi:

specializzazione@accademiadimusica.it

 

______

 

Seguici su