Marcelo Álvarez
Biografia

Marcelo Álvarez, nato a Córdoba (Argentina), rappresenta oggi uno dei più importanti tenori a livello internazionale.

Il suo grande talento, scoperto da Giuseppe Di Stefano e da Luciano Pavarotti, lo porta presto in Europa dove fa il suo debutto ne “La Sonnambula” al Teatro La Fenice di Venezia.

La sua intensa e prestigiosa carriera lo ha portato nei maggiori teatri del mondo tra cui il Metropolitan Opera House di New York, il Royal Opera House di Londra, l’Opéra National de Paris, lo Staatsoper di Vienna, il Teatro Real di Madrid, il Teatro Colón di Buenos Aires ed il Teatro alla Scala di Milano.

Il suo repertorio è assai vasto e ha seguito la naturale evoluzione vocale che nel corso degli anni lo hanno portato da un repertorio belcantistico attraverso il repertorio francese ad un repertorio lirico e verista tra cui le più significanti interpretazioni sono: Edgardo “Lucia di Lammermoor”, Gennaro “Lucrezia Borgia”, Alfredo “La Traviata”, il Duca di Mantova “Rigoletto”, Werther “Werther”, Des Grieux “Manon”, Doctor Faust “Faust”, Don José “Carmen”, Rodolfo “La Bohème”, Cavaradossi “Tosca”, Manrico “Il Trovatore”, Radames “Aida”, Riccardo “Un Ballo in Maschera”, Andrea Chénier “Andrea Chénier”, Canio “Pagliacci”, Turiddu “Cavalleria Rusticana” e Des Grieux “Manon Lescaut”.

Ha collaborato con alcuni tra i più autorevoli direttori d’orchestra tra i quali James Levine, Zubin Metha, Lorin Maazel, Gianandrea Gavazzeni, Claudio Abbado, Riccardo Muti, Daniel Oren, Riccardo Chailly e Antonio Pappano.

La discografia di Marcelo Álvarez conta più di 30 incisioni con le maggiori case discografiche tra cui Sony e Decca.

Strumento
Canto lirico
I video del docente
Condividi docente
Gli altri corsi
Tutti i concerti