Sergej Rachmaninov a 150 anni dalla nascita
Interpreti
Alexander Romanovsky - pianoforte
Programma

Concerto straordinario di Alexander Romanovsky

Musiche di Sergej Rachmaninov.

Programma in via di definizione

Nel 2023 ricorre il 150° anniversario dalla nascita di Sergej Rachmaninov, un autore spesso criticato per non aver seguito l’evoluzione del linguaggio novecentesco e per essere rimasto ancorato a un romanticismo d’appendice. Basterebbero i suoi concerti per pianoforte e orchestra, i Preludi o la Seconda Sonata per confutare queste teorie, ma Rachmaninov scrisse anche capolavori orchestrali come la Seconda sinfonia e l’Isola dei morti. Fu un compositore dotato di assoluta padronanza della tecnica contrappuntistica e capace di un’invenzione melodica sempre sincera, caratteristiche che ne fanno uno dei compositori prediletti dal pubblico di tutto il mondo.

Alexander Romanovsky, ucraino di nascita e naturalizzato italiano, è attualmente uno dei più grandi interpreti di Rachmaninov. Dopo l’affermazione al prestigioso Concorso Busoni di Bolzano, Romanovsky ha iniziato una carriera che lo porta a esibirsi nelle sale da concerto di tutto il mondo, dalla Scala di Milano al Concertgebow di Amsterdam, alla Suntory Hall di Tokio. Nel 2020, a seguito degli accadimenti legati alla pandemia, Romanovsky ha realizzato un avveniristico tour, chiamato Piano B, viaggiando con un palco mobile attraverso tutta l’Italia per portare la musica in luoghi non solitamente sedi di concerti quali ospedali, carceri e fabbriche.

Luogo:
Teatro Sociale
Data:
2 Maggio | 20:30
Stagione concertistica 22/23
Condividi evento
Corsi e Masterclass
Seguici su