Futuro in musica
Interpreti
MDI Ensemble
- Sonia Formenti - flauto
- Paolo Casiraghi - clarinetto
- Luca Ieracitano - pianoforte
- Corinna Canzian - violino
- Paolo Fumagalli - viola
- Giorgio Casati - violoncello
Programma

György Ligeti (1923-2006)

Sonata per violoncello solo

   Dialogo

   Capriccio

 

Silvia Borzelli (1978)

 Hyper-image per pianoforte e cinque strumenti (2020)

 

Alban Berg (1885-1935)

Adagio dal Kammerkonzert per violino, clarinetto e pianoforte 

 

Aureliano Cattaneo (1974)

 Insieme per ensemble (2015)

 

Il gruppo di musicisti che compone l’MDI Ensemble dal 2002 si dedica allo studio della musica contemporanea ed è diventato un punto di riferimento internazionale per molti compositori. Impressionante è la vastità del loro repertorio e per l’occasione abbiamo chiesto loro di affiancare opere del ‘900 storico a quelle di due autori contemporanei tra i più rappresentativi della loro generazione: Silvia Borzelli – che si interessa delle relazioni tra la musica e concetti extra-musicali nel loro dialogo con il suono, la forma e la percezione – e Aureliano Cattaneo – compositore perseverante, versatile e con una grande immaginazione del suono.

 

I loro lavori Hyper-Image e Insieme saranno preceduti da due opere di György Ligeti e Alban Berg: la Sonata per violoncello solo di Ligeti (1953) è un lavoro giovanile in due movimenti che, per ammissione dell’autore, risente  dell’influenza di Kodaly e Bartok; il Dialogo immagina una conversazione tra un uomo e una donna mentre il Capriccio è un brano virtuosistico ricco di contrasti. L’Adagio dal Kammerkonzert di Berg (1925) – qui nella versione per trio dell’autore – ci trasporta nel recente passato con la musica della seconda Scuola di Vienna, un punto di partenza fondamentale per tutta la musica del’900 e contemporanea. 

Luogo:
Accademia di Musica
Data:
1 Febbraio | 20:30
Stagione concertistica 22/23
Condividi evento
Corsi e Masterclass
Seguici su