Marco Francesco Schirru
Biografia

Marco Francesco Schirru, nato a Cagliari nel 1994, intraprende lo studio del pianoforte all’età di 11 anni presso il Conservatorio ‘’G.P. da Palestrina’’ di Cagliari, dove si diploma con dieci, lode e menzione d’onore nella classe della Prof.ssa Aurora Cogliandro. Nel 2011 risulta vincitore assoluto della ‘’7° Rassegna Musicale per categorie d’età Agimus’’ con il punteggio di 100/100. Nel Giugno 2012 partecipa all’evento internazionale ‘’ Maclè: divertimento in bianco e nero. Concerto per pianoforte a 4 mani e orchestra di 40 pianoforti ‘’ tenutosi a Pescara, presso l’esposizione dell’illustre accordatore Angelo Fabbrini. Nel 2013 partecipa al ‘’5° Concorso internazionale di esecuzione musicale – Città di Treviso’’ e al ‘’5° Concorso nazionale Dal Classico al jazz’’ nel quale si classifica al primo posto e ottiene il premio per la migliore esecuzione romantica. Nel dicembre 2013 esordisce, in qualità di solista, con l’Orchestra degli allievi del Conservatorio di Cagliari, eseguendo il Concerto per quattro pianoforti e orchestra di Johann Sebastian Bach. Nel 2015, nell’ambito del progetto “ I concerti del Conservatorio”, si esibisce in formazione cameristica presso l’Auditorium “G. Arvedi” del Museo del Violino di Cremona. Nello stesso anno, si classifica al primo posto al “1° Concorso internazionale – Rito Selvaggi – “ a Noicattaro (Bari), e ottiene il secondo posto ex-aequo alla 2° edizione della Borsa di studio “Giangrandi – Eggmann”. Presso l’Auditorium del Conservatorio di Cagliari, esegue il concerto triplo di Mozart, accompagnato dall’orchestra degli allievi dell’Istituto. Nel 2016 partecipa, in duo con la violinista Giulia Greco, alla rassegna concertistica “I grandi interpreti della musica”, svoltasi presso il Teatro Comunale di Sassari, e alla rassegna “Domenica in concerto 2016”, presso il Museo Arborense Diocesano di Oristano. In formazione di duo vl-pf ottiene il terzo premio ex-aequo alla terza edizione della Borsa di studio “Giangrandi – Eggmann”.  Sempre nel 2016,dopo aver superato un’audizione, esegue la “Rapsodia su un tema di Paganini” di Rachmaninov con l’orchestra del Conservatorio di Cagliari presso l’Auditorium dello stesso Conservatorio, ricevendo ampi consensi dalla critica. Nel 2017, in duo con la violinista Giulia Greco, vince la XIV edizione del concorso “Golfo degli angeli” organizzato dal Lions Club Cagliari, e partecipa alla rassegna “Musei di sera” presso i Musei Vaticani. Nello stesso anno, risulta tra i 12 finalisti del Premio delle Arti- Sezione Pianoforte. Si è esibito da solista nell’ambito dei festival “Domenica in Concerto 2015- Hospitalis Sancti Antonii (Oristano)”,”Solstizio d’estate 2015- Chiesa Aragonese (Cagliari)”, “Beethoven Fortepiano Festival – Palazzo Siotto”, “Giovani pianisti-Ass.Ponticello – Palazzo Siotto”, ”Festival Pianistico Ferruccio Busoni- Auditorium del Conservatorio di Cagliari”, “Le piace Brahms?- Le plus bon (Ca)”. Ha frequentato le Masterclass dei Maestri E. Pace, L. Zilberstein, G. Andaloro, R. Castro, U. Weyand, P. Camicia, J.M. Luisada, J. Rouvier, G. Tacchino, P. De Maria per il pianoforte e B. Canino, P. Pacheco, S. Simionescu per la musica da camera. Attualmente è iscritto al biennio sperimentale di pianoforte al Conservatorio di Cagliari, e frequenta il corso di perfezionamento del Maestro Pietro De Maria presso l’Accademia di Musica di Pinerolo.

Segue i corsi di
Pianoforte
Condividi studente
Corsi e Masterclass
I nostri concerti
Seguici su