Fatjon Zefi
Biografia

Nato in Albania il 17 gennaio del 1998, inizia gli studi musicali all’età di sei anni presso l’Accademia Musicale Luigi Bianchi di Sant’Arcangelo di Romagna, prendendo così le sue prime lezioni di Pianoforte e continuando in modo costante fino all’età di quattordici anni.
Si appassiona profondamente alla disciplina pianistica tanto da decidere di perseguire il percorso formativo e musicale presso il Liceo Musicale G. Marconi di Pesaro, sotto l’insegnamento della professoressa Maria Teresa Tecchi.
Nel quarto anno di liceo, decide di sostenere il test di ingresso presso il Conservatorio G. Rossini di Pesaro e viene ammesso al Triennio di I livello. Affiancato dalla supervisione della professoressa Tecchi al liceo, approfondisce la formazione pianistica in Conservatorio con la professoressa Daniela Landuzzi.
Si diploma in Conservatorio nel marzo del 2019 all’età di 21 anni.
Nel corso del periodo triennale di formazione, partecipa a numerose attività musicali. Tra queste menzioniamo due delle esperienze più importanti: le Masterclass del maestro J. F. Antoniolì, la prima nel 2017 e la successiva nel 2018, con l’esecuzione, rispettivamente, della Suite Bergamasque di Debussy e le Gnossiennes di Satie.
Tra le altre attività musicali a cui partecipò si contano anche i vari Concerti di fine anno, in cui si esibisce per 2 anni di fila con ensemble sempre differenti: Scherzo Op. 20 n.1 di Chopin come pianoforte solista, Sonata Vox Gabrieli di Sulek per trombone e pianoforte,  Dichterliebe” Op.48 di Schumann per Soprano e Pianoforte, e vari altri lieder di Schumann per Terzetto di voci e Pianoforte.
Tra le esperienze di spicco, importanti per la crescita personale pianistica e concertistica vediamo: nel dicembre del 2017 esegue l’opera completa di Dichterliebe di Schumann per Soprano e pianoforte presso la Rassegna Internazionale del Libro a Palazzo Gradari di Pesaro; nel gennaio del 2019 esegue lo stesso programma al Convegno Geartis a Roma; nel maggio del 2019 esegue la Suite Bergamasque di Debussy per una lezione Concerto tenutasi all’istituto Musicale Spontini di Ascoli Piceno.
Più recentemente il pianista si è esibito presso il Teatro della Fortuna di Fano alla serata di premiazione del concorso di letteratura gestito dall’Associazione culturale Letteraria, suonando brani di Chopin, Scriabin e Debussy.

Segue i corsi di
Condividi studente
Corsi e Masterclass
I nostri concerti
Seguici su