Alessandro Schiano Moriello
Biografia

“Diciotto anni e una maturità da fare invidia a un adulto. Alessandro Schiano Moriello è, ad oggi, un gioiello del panorama pianistico italiano e non solo.”

Le promesse della musica italiana. Il pianoforte di Alessandro Schiano Moriello GBOPERA MAGAZINE

 

Alessandro Schiano Moriello, nato nel 2000, ha conseguito il Diploma accademico di Primo Livello in Pianoforte con la votazione di 110 Lode e Menzione speciale, presso il prestigioso Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella”, sotto la guida del Mo. Francesco Nicolosi.

Fin da subito, emerge un grande talento che gli permette di partecipare a numerosi Concorsi Pianistici nazionali, aggiudicandosi Diplomi di primo premio.

È risultato vincitore del Secondo Premio al 11th Sigismund Thalberg International Piano Competition e si è aggiudicato per la seconda volta il Premio Speciale “Vincenzo Vitale” come più giovane pianista semi-finalista, già conquistato nella decima edizione del Concorso.

Ha suonato in diverse sedi e rassegne musicali.

Nel 2019, si è esibito per la prestigiosa Associazione Alessandro Scarlatti, in occasione della rassegna “Lo sguardo e il suono”; con l’Orchestra del Conservatorio San Pietro a Majella presso la Sala Scarlatti del Conservatorio; al Museo d’Arte Orientale E. Chiossone, Genova, nella Stagione Primaverile organizzata dall’associazione Musikverein Voci di due Paesi; presso la Chiesa Luterana di Napoli per i Concerti di Primavera XXI Edizione e nella Sala Chopin, Napoli, in occasione della rassegna musicale “Pomeriggi in Concerto alla Sala Chopin”.

Per due anni consecutivi (2018-2019) è stato invitato ad esibirsi come pianista solista e in formazione cameristica per la rassegna musicale “È aperto a tutti quanti”, presso Palazzo Zevallos Stigliano (Napoli) e per il Festival Piano City Napoli.

Nel 2018, ha suonato per la rassegna “Note di Noto”, nella città di Noto e per il Convegno internazionale “Napoli & Rossini”, in occasione del 150enario dalla morte del compositore.

Nel 2017, in occasione del Convegno Internazionale “Danza e ballo a Napoli: un dialogo con l’Europa” organizzato dalla Fondazione Pietà de’ Turchini, si è esibito nel concerto “Il balletto dal teatro al salotto: trascrizioni e parafrasi per pianoforte”, presso la Chiesa di Santa Caterina da Siena.

In formazione cameristica, ha suonato presso il Museo e Real bosco di Capodimonte in occasione dell’evento “Musica per Picasso”.

Ha, inoltre, tenuto recital pianistici per la V e la VI edizione della rassegna musicale “Salotti di Thalberg”, presso, rispettivamente, Palazzo Strongoli Pignatelli e Palazzo Donn’Anna, Napoli.

In occasione del concerto di apertura della V edizione dei “Salotti di Thalberg”, il Giornale Roma scriverà: “Versatile esecuzione (…), tocco leggero e brioso per la sonata n.12 di Mozart, flessuoso e fremente nello studio di Thalberg, intimista per Rachmaninoff e appassionato con Schumann: una mano capace di rincorrere le note con gli arpeggi più arditi e di farle cantare in una melodia di purezza cristallina”.

Segue i corsi di
Pianoforte
Condividi studente
Corsi e Masterclass
I nostri concerti
Seguici su