Elisa Rumici
Biografia

Nata nel 1995, è stata avviata allo studio del pianoforte da Maria Cristina Sgura per poi formarsi con Maria Grazia Cabai, Roberto Plano e Riccardo Zadra. In seguito al conseguimento col massimo dei voti del diploma nel 2013 presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, nel 2016 ha ottenuto il diploma nel corso superiore di perfezionamento pianistico presso l’Accademia Musicale Varesina e il diploma accademico di II livello presso il conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza con il massimo dei voti e la lode. Attualmente studia con Enrico Pace nell’ Accademia Musicale di Pinerolo e con Luca Rasca al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine. Ha partecipato come allieva effettiva a masterclass con i m.i M. Mika, D. Rivera, P. Gulda, G. Campaner, M. Lukáš, L. Howard, R. Risaliti, J. F. Antonioli, J. Ju, C. Ortiz, A. Lucchesini, R. Plano, N. Carusi, B. Berman, J. Kanno, C. Elton, B. Lupo, F. Gamba, V. Balzani, H. Haas, C. Lama e ha approfondito l’interpretazione del repertorio barocco con la clavicembalista P. Marisaldi. É risultata vincitrice di numerosi premi in concorsi pianistici nazionali ed internazionali: nel 2004 ha ottenuto il I premio assoluto al concorso “Riviera Etrusca” di Piombino; nel 2006 il I premio assoluto al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio; nel 2007 il I premio al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio (duo pianistico) e il II premio al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio; nel 2008 il I premio al concorso “Città di Cesenatico”, il I premio al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio e il I premio assoluto al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio (duo pianistico); nel 2009 il II premio (primo non assegnato) al concorso “Città di Gorizia” e il II premio al concorso “Linussio” di Tolmezzo; nel 2010 il I premio al concorso “Città di Piove di Sacco”, il I premio al concorso “J.S. Bach” di Sestri Levante, il I premio assoluto al concorso “Città di Piove di Sacco” (duo pianistico) e il I premio assoluto al concorso “J.S. Bach” di Sestri Levante (duo pianistico); nel 2011 il I premio al concorso “Musica insieme” di Musile di Piave, il I premio al concorso “Città di Piove di Sacco”, il II premio al concorso “Isola del Sole” di Grado e il II premio al concorso “Città di Piove di Sacco” (duo flauto pianoforte); nel 2012 il I premio al concorso “Memorial don Oreste Rosso”, dove ha ottenuto anche una menzione speciale per l’esecuzione di Debussy; nel 2012 si è aggiudicata la borsa di studio “Maria Grazia Fabris” e il II premio al concorso città di Piove di Sacco; nel 2013 ha ottenuto il Premio Luigi Mari, é stata finalista al 9° concorso internazionale “Euroregione” di Udine ed è stata selezionata tra i migliori quattordici pianisti diplomati per partecipare al premio “Lamberto Brunelli” di Vicenza; nel 2014 ha vinto il II premio al concorso “Musica insieme” a Musile di Piave, dove ha anche ricevuto la menzione speciale per la sensibilità musicale; nel 2015 ha ottenuto il I premio assoluto al concorso “Musica insieme” a Musile di Piave, il I premio al concorso “Cittá di Albenga” nella sezione “premio speciale” e il II premio al concorso di “San Donà di Piave”; nel 2016 il Premio “Talenti al Bon” a Udine e il I premio al concorso “Musica insieme” di Musile di Piave (duo pianistico); nel 2017 il I premio al concorso “Rospigliosi” di Lamporecchio (duo pianistico), il I premio assoluto al concorso “Città di Piove di Sacco” (duo pianistico), il I premio assoluto al concorso “Città di Palmanova” (duo pianistico), il I premio al concorso “Palma oro” (duo pianistico) e il I premio al concorso “European music Competition Cittá di Moncalieri” nella categoria senza limiti d’età per solisti e orchestra; nel 2018 ha vinto il I premio al concorso “Riviera etrusca” di Piombino (duo pianistico), il I premio al concorso “Andrea Baldi” (solista) e il Premio speciale al concorso “S. Marizza” (solista). Ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero (Germania, Croazia, Slovenia, Svizzera, Portogallo), esibendosi in importanti sale e stagioni, come per esempio l’Expo di Milano (dove ha suonato sia da solista sia in duo), presso lo show-room Fazioli di Milano e a Malpensa, e presso le Sale Apollinee del teatro La Fenice di Venezia; nel mese di agosto 2015 si è esibita a Óbidos in Portogallo e la sua esecuzione è stata registrata e mandata in onda sulla radio di musica classica “Antena 2”. Nel 2016 si è esibita come solista con l’orchestra eseguendo il concerto k271 di Mozart nella stagione “Il senso della musica” di Vicenza e al “Festival Ghislandi” di Crema, dove la sua esecuzione è stata trasmessa in diretta su Lodi Crema TV e su Radio Antenna 5; successivamente ha eseguito il Concerto op. 54 di Schumann a Sacile nella rassegna “Fvg International music meeting”. Parallelamente all’ attività concertistica, Elisa partecipa a numerosi concerti-conferenza, tra cui si ricordano il recital organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda in collaborazione con il l’Associazione Artistico- Culturale del Friuli Venezia Giulia presso la sala grande del municipio di Stoccarda, il recital tenuto nell’aprile 2013 a Isola d’Istria (Slovenia) presso Palazzo Manzioli e la conferenza per “Il giorno del ricordo” al “Circolo dei lettori” di Torino. Nel 2005 ha partecipato all’esecuzione della colonna sonora del documentario “Foibe. il dramma dei deportati e scomparsi” prodotto dall’A.N.V.G.D e proiettato alla 71ma mostra del Cinema di Venezia . Dopo aver approfondito il repertorio liederistico, Elisa si è dedicata alla musica da camera nelle formazioni di duo pianoforte – flauto e in trio. Dal 2016 suona in duo pianistico con Nicola Pantani. Elisa è stata dedicataria di numerosi brani composti per lei, tra questi il Concertino per pianoforte e Orchestra da Camera del M.o Luigi Donorà, eseguito nel 2008 a Dignano d’Istria in Croazia e nel 2009 presso l’ auditorium “San Gaetano” a Padova, e il Notturno e la Berceuse di Nicola Pantani. Elisa ha conseguito il Master universitario di I livello in “Discipline pedagogici delle discipline artistiche negli insegnamenti artistico-musicali della scuola secondaria”, ha partecipato al corso “Bisogni educativi speciali”, ha collaborato con la scuola musicale “Assonanze” e con l’associazione “Arrigo Tavagnacco” di Manzano. Un posto importante ha la beneficenza, a cui Elisa si dedica sin da quando era piccola tenendo regolarmente numerosi concerti a favore dell’ A.G.M.E.N. ( Associazione Genitori Malati Emopatici Neoplastici) di Trieste, della “Caritas”, di “Telethon”. dell’associazione “Donatori di musica” e dei Lions.

Segue i corsi di
Pianoforte
Condividi studente
Corsi e Masterclass
I nostri concerti
Seguici su